Pubblicato in: La mia storia

SINDROME POST – PMA (Storia di un’infertilità)

Non mi sento una normale donna “in attesa”.

Non mi piace parlare della mia gravidanza o di tipiche questioni da donna incinta – dolori alla schiena, abiti prémaman, corsi di aquagym (nonostante abbia un gran mal di schiena, adori comprare abiti prémaman e abbia intenzione di iscrivermi in piscina).

Continua a leggere “SINDROME POST – PMA (Storia di un’infertilità)”

Annunci
Pubblicato in: La mia storia

Siamo a metà!

Noi donne PMA siamo abituate a cercare su internet ogni risposta ai nostri dubbi, quando ci vergogniamo di chiedere consiglio al medico (perché, in fondo in fondo, sappiamo che spesso si tratta di domande stupide!) oppure quando certe paranoie ci assalgono in orari strambi, in cui non è possibile telefonare a chi di dovere.

Veniamo investite dal desiderio irrefrenabile di trovare conforto e soluzioni su internet soprattutto durante il periodo post transfer.

Continua a leggere “Siamo a metà!”

Pubblicato in: Gravidanza

Parlare con una donna incinta: istruzioni per l’uso

A “grande” richiesta (= una visitatrice del blog l’ha accennato nei commenti) dopo il manuale per parlare con una donna infertile e le domande più stupide che mi sono sentita rivolgere in gravidanza, ecco a voi le istruzioni per maneggiare parlare con una donna incinta.

Attenzione, perché anche le donne incinte devono essere trattate con cura…

Continua a leggere “Parlare con una donna incinta: istruzioni per l’uso”

Pubblicato in: Gravidanza

Cose da non dire ad una donna incinta: la top five

wpid-1404665179788.jpg

In questo blog ho parlato spesso delle domande stupide che vengono poste alle donne infertili. Ho persino pubblicato un (mi dicono utile) manuale a proposito!

La mia miracolosa gravidanza mi ha restituito il sorriso, donato la felicità, ma di certo non mi ha tolto i soliti idioti di torno.
Eh già, perché le domande sceme arrivano sempre. Per fortuna, quando sei felice riesci a sopportarle meglio.

Continua a leggere “Cose da non dire ad una donna incinta: la top five”

Pubblicato in: La mia storia

Il suono più bello del mondo

Circa tre settimane fa, da un giorno all’altro, mi è venuta l’irrefrenabile voglia di comprare AngelSounds (“Cuore di bimbo”, così si chiama la versione italiana).

Sapete, quel doppler per uso casalingo che serve per ascoltare il battito fetale. Soprannominato “figata pazzesca”.

Continua a leggere “Il suono più bello del mondo”

Pubblicato in: La mia storia

Dall’altra parte

wpid-img_20140614_173126.jpg

Sedici settimane e un giorno. Questo è il tempo finora trascorso dall’inizio della mia gravidanza.
Ogni giorno mi sento più… Incinta.
Il tempo passa, tutto sembra andare per il meglio, e la mia ansia si è un pochino placata. O, almeno, è questo che mi ripeto sempre. In realtà, è nella mia natura essere ansiosa, e difficilmente potrò cambiare.

Ogni giorno mi sento più… Normale. Come una qualsiasi altra donna con il pancione. O quasi.

La mia, però, non è una gravidanza normale. Non la può essere, per ovvi motivi.

Continua a leggere “Dall’altra parte”

Pubblicato in: La mia storia

Il primo traguardo

wpid-1400916174649.jpg

Un bel selfie al pancino!

Tredici + uno.
Oggi termina ufficialmente il primo trimestre, almeno stando a quanto dicono le tabelle trovate su internet che ho consultato per capire la corrispondenza tra settimane e mesi di gravidanza. Tabelle che, con mio grande disappunto, Marito continua a non comprendere!
Insomma, manco io capisco perché in gravidanza un trimestre debba durare più di dodici settimane, ma, se così è, facciamocene una ragione.

Continua a leggere “Il primo traguardo”