La mia storia

D.G.M. (Donna geneticamente modificata)

Rieccomi. Il Natale è passato, e anche quest’anno non mi sono lasciata sopraffare dal finto buonismo e dall’ipocrisia che lo circonda. Abbiamo gettato il vecchio calendario appeso alla parete per rimpiazzarlo con uno nuovo. Ma non è che sia cambiato granché. Sono giorni strani, a volte apatici, altre volte colmi d’emozioni. E mi rendo conto… Continue reading D.G.M. (Donna geneticamente modificata)

La mia storia

Le fasi del lutto

Conoscete le cinque fasi del lutto? Santa Wikipedia mi dice che questo modello è stato elaborato dalla dottoressa Elisabeth Kübler Ross. Le fasi sono: 1. Fase della negazione o del rifiuto 2. Fase della rabbia 3. Fase della contrattazione o del patteggiamento 4. Fase della depressione 5. Fase dell’accettazione Sono profondamente convinta che questi siano… Continue reading Le fasi del lutto

La mia storia

Inamabile

Non sono sempre così tranquilla come traspare da molti dei miei post. In realtà io sono davvero serena, la maggior parte del tempo. Ma solo perché celo, persino a me stessa, la mia rabbia, il mio dolore, la mia frustrazione, le mie paure, dietro discorsi farciti di dolcezza, bontà, sicurezza, discorsi sul destino… Ma, a… Continue reading Inamabile

La mia storia

La conversazione più assurda

Ho scritto parecchie volte di conversazioni assurde che mi sono trovata a dover affrontare a proposito della PMA o della ricerca di un figlio. Quella che vi sto per raccontare, però, le batte tutte. Sia quelle passate sia, ne sono certa!, quelle che dovrò affrontare in futuro. La conversazione che vi sto per raccontare e… Continue reading La conversazione più assurda

La mia storia

Meno uno

Meno uno. No, non sono i gradi che ci sono in questo momento. A dire il vero non ho neppure idea di che temperatura ci sia fuori ora. So che è inverno soltanto perché ogni tanto mi casca l’occhio sulla finestra e vedo i fiocchi di neve cadere. E anche perché Studio Aperto non fa… Continue reading Meno uno

La mia storia

Tra sogno e realtà

Stanotte ho sognato di essere incinta. Era tutto talmente reale che quando ho aperto gli occhi, mentre la mia mente era ancora in sospeso tra realtà e fantasia, ho allungato le mani per cercare quel test di gravidanza che stringevo – incredula – nel sogno. L’emozione è durata solo per pochi istanti, ma non ho… Continue reading Tra sogno e realtà

La mia storia

Fatemi scendere, per favore

Dopo lo sfogo dell’altra sera ho cercato di convincermi che, proprio come qualcuna di voi mi ha detto nei commenti, avrei dovuto approfittare di quest’ennesima attesa, neppure tanto lunga, ma atroce, per prendermi cura di me stessa, per rendere il mio corpo un nido accogliente per i miei “bimbi”. E non per bere, fumare come… Continue reading Fatemi scendere, per favore