Comunicazioni

Mentre ti aspetto… Scrivo!

Non scrivo qui da quasi due anni. Da quando è nato mio figlio, il mio Sesamino, il mio Piccolo Grande Miracolo. E non è un caso che abbia deciso di ricominciare a scrivere proprio oggi, 15 ottobre. La giornata dedicata alla consapevolezza sulla morte perinatale, per ricordare tutti i bambini che hanno perso la vita… Continue reading Mentre ti aspetto… Scrivo!

La mia storia

SINDROME POST – PMA (Storia di un’infertilità)

Non mi sento una normale donna “in attesa”. Non mi piace parlare della mia gravidanza o di tipiche questioni da donna incinta – dolori alla schiena, abiti prémaman, corsi di aquagym (nonostante abbia un gran mal di schiena, adori comprare abiti prémaman e abbia intenzione di iscrivermi in piscina).

La mia storia

Il suono più bello del mondo

Circa tre settimane fa, da un giorno all’altro, mi è venuta l’irrefrenabile voglia di comprare AngelSounds (“Cuore di bimbo”, così si chiama la versione italiana). Sapete, quel doppler per uso casalingo che serve per ascoltare il battito fetale. Soprannominato “figata pazzesca”.

La mia storia

“Dolce” attesa?

La prima foto del mio bimbo! Sono sempre stata più brava a scrivere, piuttosto che a parlare. Datemi un foglio di carta e una penna (o un documento di Word e una tastiera) e io vi aprirò il mio cuore. Se pretendete che lo faccia muovendo le labbra e articolando suoni con la voce formando… Continue reading “Dolce” attesa?

La mia storia

Ottantatrévirgolaottantasei (9° giorno pt)

Vorrei abbracciare tutte le ragazze che in questi giorni mi sono state vicino, a quelle che mi sopportano, a quelle che si confidano, a quelle che ce l’hanno fatta e condividono con me la loro gioia, a quelle che non ce l’hanno fatta e hanno bisogno di forza per rialzarsi, e a quelle che, come me,… Continue reading Ottantatrévirgolaottantasei (9° giorno pt)

La mia storia

Solitudine. Tristezza. Ansia. Noia. (7° giorno pt)

Oggi è il compleanno di Marito. Nessuno dei due ha voglia di festeggiare. Ho preparato un post orribile. Ma lo tengo da parte, per pubblicarlo al momento giusto. Orribile non perché sia scritto male, intendiamoci. Lo sapete che curo molto la forma. Orribile perché è rabbioso. E triste. Perché parla dell’ingiustizia della vita. Della mia… Continue reading Solitudine. Tristezza. Ansia. Noia. (7° giorno pt)

La mia storia

Uno. (1° giorno pt)

Non vi annoierò con il racconto del transfer di ieri. In effetti, non è successo niente di che. Insomma, avete capito cosa intendo. Non è successo niente di particolarmente divertente o assurdo da condividere. Stavolta, non essendoci aghi di mezzo, non ho dato di matto nella sala operatoria. Non c’è niente da dire, tranne la… Continue reading Uno. (1° giorno pt)