Pubblicato in: La mia storia

Mentre ti aspetto…

Io non sono superstiziosa, anzi, a dire il vero ho sempre detestato certe credenze popolari, ma… Se la diventassi, non mi stupirei. Era venerdì 13 gennaio 2012, giorno del Santo Patrono della mia città, e giorno in cui la Costa Concordia è affondata. Nonostante fosse festa, io ero in ufficio. In pausa pranzo, mentre tornavo a casa, ho tamponato una macchinata di vecchie (pardon, di signore anziane) che avevano deciso di frenare nel bel mezzo della tangenziale. In quell’esatto momento sono passati i miei genitori, con cui, devo precisarlo, non ho un buon rapporto e che non vedevo da mesi, da ben prima del mio matrimonio (a cui i suddetti non hanno voluto partecipare). Continua a leggere “Mentre ti aspetto…”